ARGENTO MOLISE
Gli anziani rappresentano una risorsa che, al mondo d’oggi, appare troppo trascurata. Molto spesso, infatti, chi arriva alla soglia della terza età deve fare i conti con la solitudine e con uno stato di salute precario, necessitando perciò di un valido sostegno fisico ed emotivo. Obiettivo del progetto Argento è quello di coinvolgere i giovani nel mondo del volontariato per dare risposte immediate ed efficaci alla figura dell’anziano, attraverso la presa in carico dei suoi bisogni e delle sue esigenze: cura del sé, affetto, compagnia, assistenza nelle attività quotidiane.
I volontari in servizio civile, dunque, svolgerono attività funzionali agli obiettivi del progetto Argento quali l’assistenza domiciliare (spesa giornaliera, pagamento delle bollette, piccole commissioni), l’organizzazione di momenti di animazione e aggregazione (feste, passeggiate, gite culturali o ricreative…), al fine di contribuire al miglioramento della qualità della vita dell’anziano e a garantire un’erogazione capillare del servizio di assistenza.

AZZURRO MOLISE
Il progetto Azzurro è rivolto ai minori in una fascia d’età compresa tra i 6 e i 16 anni. Il minore costituisce una risorsa decisiva per il futuro e, perciò, ha bisogno di essere accompagnato nella sua crescita sociale e personale. Vivendo una fase cruciale della propria vita, i minori devono essere guidati da figure che permettano loro di esprimere al meglio le proprie potenzialità, allontanandoli da situazioni di disagio, di devianza e di pericolo. Per questi motivi i volontari in servizio civile, di concerto con le istituzioni locali e le famiglie, sono i soggetti ideali per la crescita del minore, in linea con gli obiettivi del progetto, il volontario, dovrà condurre il minore ad una crescita che valorizzi le proprie peculiarità, nel rispetto di quelle altrui, sostenere il suo percorso socio-educativo, promuovere momenti di integrazione sociale. In tal senso, saranno espletate attività di sostegno scolastico e allo studio, di assistenza domiciliare educativa, nonché iniziative volte alla socializzazione.

ARANCIO MOLISE
Nonostante gli indiscussi cambiamenti avvenuti nel corso degli ultimi decenni in materia di disabilità, continuano ancora a persistere problematiche inerenti alla completa integrazione del disabile nella società. Il progetto Arancio, a tal proposito, si propone di supportare la rete di interventi socio-assistenziali grazie anche alla partnership con enti di terzo settore, migliorandone la resa qualitativa e quantitativa, attraverso l’inserimento dei giovani in servizio civile. Grazie all’assistenza sia domiciliare che scolastica, il disabile sarà perciò aiutato in tutte le sue attività quotidiane: cura della persona, accompagnamento e trasporto, svolgimento di attività ludico-ricreative, sia singole che di gruppo. I volontari in servizio civile dunque favoriranno l’inserimento del diversamente abile nel contesto sociale e comunitario di riferimento, promuovendo un miglioramento della qualità della vita del disabile e di se stessi come valore aggiunto.

ORO MOLISE
La salvaguardia del patrimonio artistico-culturale e delle risorse turistiche dei territori di riferimento è diventata col tempo una tematica di crescente importanza per la rinascita della vita socio-culturale di una comunità. Alla luce di tutto ciò, il servizio civile vuole dare possibilità a giovani volontari di realizzare un’esperienza formativa finalizzata alla promozione del patrimonio artistico, culturale e ambientale. Affiancati da persone esperte e competenti, i volontari saranno impegnati nel monitoraggio e nel controllo del territorio, in attività di studio e ricerca, nella produzione e diffusione di brochure, depliant e guide, tentando, così, di dare vita ad un indotto turistico ed economico a beneficio della collettività.