L’INPS ha pubblicato il Bando Home Care Premium 2019 ( clicca qui per scaricare il bando) che prevede l’erogazione di prestazioni finalizzate a garantire la cura a domicilio delle persone non autosufficienti.

Le prestazioni erogate riguardano Servizi di Prestazione Prevalente attraverso l’erogazione di un contributo economico mensile, finalizzato al rimborso delle spese sostenute per l’assunzione di un assistente domiciliare e Servizi di Prestazione Integrativa i quali prevedono servizi a carattere domiciliare, svolti da O.S.S., Educatori Professionali e Operatori del Sollievo.

Sono destinatari del progetto i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e i pensionati – diretti e indiretti – utenti della gestione dei dipendenti pubblici e, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione e, i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile e i conviventi, i fratelli o le sorelle del titolare, se questi ne è tutore o curatore.

Per poter presentare la domanda occorre:

  • Iscrizione “Accesso ai Servizi Welfare” sul portale inps.it
  • Delega (modulo ASI52) scaricabile dal sito inps.it( occorre solo se il titolare non coincide con il beneficiario)
  • Pin Dispositivo INPS
  • ISEE socio-sanitario (anche in modalità ristretta)
  • Verbale di invalidità (almeno del 67%)