Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale in data 14 luglio 2019 ha comunicato l’approvazione delle graduatorie definitive ai progetti di servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero e con misure aggiuntive.

Anche quest’anno l’Agenzia Agorà ha presentato progetti per lo SCU da svolgersi in Italia e per i progetti con misure aggiuntive, ricevendo un’ulteriore conferma della professionalità del suo staff e di tutti gli attori sociali impegnati sul territorio e che da anni lavorano fianco a fianco per portare alla crescita delle Comunità e valorizzare l’impegno delle tante e tanti giovani.

Quest’anno i progetti coinvolgeranno centinaia di Operatori Volontari di età compresa tra i 18 e 28 anni della Campania, Calabria, Molise, Lazio e Abruzzo, che si impegneranno nelle attività di volontariato riguardanti l’Assistenza, Patrimonio Ambientale e riqualificazione urbana, Patrimonio storico, artistico e culturale e Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport.

In previsione di un’imminente pubblicazione del Bando di Selezione va segnalata un’importante novità per gli aspiranti operatori volontari, l’attivazione della nuova Piattaforma Dol mediante la quale sarà possibile candidarsi al progetto scelto attraverso l’identificativo Spid.

Da sempre l’Agorà crede nei giovani e nella capacità vernacolare che hanno le comunità di crescere attraverso le attività di volontariato, perché “senza tradire il paradigma originario della difesa della Patria, il Servizio Civile Universale pone al centro della riforma i giovani, offrendo una chance in più per il loro futuro” e per questo ci sentiamo di ringraziare tutti coloro che quotidianamente lavorano per dare la possibilità ai giovani di essere protagonisti nelle proprie realtà.